Social
 

Les vacances de Monsieur Hulot

dal 20 Giugno

Francia | 1953 | Bianco e nero | 87’

Regia Jacques Tati Sceneggiatura e dialoghi Jacques Tati, Henri Marquet, con la collaborazione di Pierre Aubert e Jacques Lagrange Fotografia Jacques Mercanton, Jean Mousselle Montaggio: Jacques Grassi, Ginou Bretoneiche, Suzanne Baron Musica Alain Romans Produzione Fred Orain per Cady Films Interpreti Jacques Tati, Nathalie Pascaud, Micheline Rolla, Valentine Camax, Louis Perrault, André Dubois, Lucien Frégis, Raymond Carl, René Lacourt, Marguerite Gérard, Suzy Willy, Michelle Brabo, Georges Adlin

Restauro immagine Technicolor Restauro del suono L.E. Diapason
Formato originale 35mm, 1.37:1

A bordo della sua vecchia automobile Amilcar, il signor Hulot parte per le sospirate vacanze al mare, portando gran scompiglio nella ridente località bretone. Les vacances de Monsieur Hulot fa conoscere al mondo la figura impacciata e inconsapevolmente sovversiva del mitico personaggio incarnato da Jacques Tati.

Una splendida satira gentile, musicata dalle voci in sottofondo dei bambini che giocano in spiaggia, sull’incapacità degli adulti di godersi le vacanze.

Uno dei film preferiti in assoluto di David Lynch, film gioiello che posiziona il genio di Tati direttamente tra Charlie Chaplin e Buster Keaton.

Tati possiede una silhouette che si delinea facilmente come un cartoon; solo la sua camminata è una grande invenzione.
Wes Anderson